Ultimo aggiornamento: 01/11/02
Gli atti
e
i fatti

Di seguito riportiamo tutti gli atti prodotti nella vertenza innescata dall'inquinamento causato dal Kartodromo Val Vibrata.

Comitato Enti Nome ente Data
Accertamenti presso l'ippodromo sito in fraz. Faraone di Sant'Egidio alla V. - Prot. 10195
Commento:
Segnala al sindaco che l'impianto, trasformato in kartodromo, potrebbe presentare problemi di rumore pressoché impossibili da sanare.
Documento originale disponibile (29kB)
U.L.S.S. n. 8 di Sant'Omero
Servizio prevenzione ed igiene ambientale.
3/7/1987
Il sindaco di Sant'Egidio alla Vibrata, con nota prot. 5124 chiede alla ULSS n. 8 di Sant'Omero il rilascio del parere in ordine al cambiamento di destinazione dell'impianto sito in fraz. Faraone da ippodromo a kartodromo. Sindaco di Sant'Egidio alla Vibrata 16/7/1987
Parere favorevole della ULSS, nota prot. n. 10850 al cambiamento di destinazione previa visione della relazione tecnica dell'inquinamento acustico rimessa dal tecnico della ditta richiedente ing. Attilio Vitali.
Relazione tecnica (112kB)
Documento U.L.S.S. (16kB)
U.L.S.S. n. 8 di Sant'Omero 8/9/1987
Il sindaco di Sant'Egidio rilascia, con prot. n.8165/87, al sig. Costantini Giustino - legale rappresentante p.t. della ditta "Kartodromo Val Vibrata" s.r.l., licenza di esercizio della pista per veicoli kart. 2/18/1987

 

Torna all'inizio
Esposto con 284 firme presentato al sindaco di S.Egidio alla Vibrata e alla U.L.S.S. 11/6/1988
Il sindaco di Sant'Egidio alla Vibrata, con nota prot. 5390 chiede alla ULSS n. 8 di Sant'Omero valutazione sulla rumorosità proveniente dal kartodromo. 20/7/1988
Perizia fonometrica sull'inquinamento acustico provocato dal kartodromo Val Vibrata.
Commento:
Si dimostra per la prima volta che dall'impianto escono livelli di rumore sull'ordine di 95 dB. La misurazione venne effettuata lungo il perimetro esterno e dentro alcune case vicine.
28/7/1988
Esposto al Pretore di Nereto (127 kB) 30/7/1988
Dibattito pubblico sul problema kartodromo.
Furono invitati il sindaco, gli esponenti della ULSS, ma non vennero.
7/10/1988
Torna all'inizio
Il sindaco di Sant'Egidio alla Vibrata, con nota prot. 2686 chiede alla ULSS n. 8 di Sant'Omero valutazione sulla rumorosità proveniente dal kartodromo. 4/3/1989
TG2 Diogene trasmette un servizio sul rumore e sull'insensibilità delle istituzioni nei confronti del problema kartodromo in un centro abitato. RAI 22/5/1989
I gestori dell'impianto realizzano una parte della pannellatura perimetrale.
Commento:
Forse a seguito della trasmissione televisiva.
Amministratori del Kartodromo Val Vibrata Entro il 1989
Viene fatto un impianto di illuminazione che serve una parte della pista per l'attività notturna.
Commento:
Da giugno a settembre i kart girano fino oltre mezzanotte senza alcun tipo di permesso.
Amministratori del Kartodromo Val Vibrata Luglio 1989
Torna all'inizio
Nuovo esposto inviato a:
  • Ministero dell'Ambiente
  • Nucleo Operativo Ecologico dei Carabinieri (NOE)
  • Procura Generale c/o Corte d'Appello L'Aquila
  • Procura della Repubblica c/o il Tribunale di Teramo
  • Procura della Repubblica c/o la Pretura Circondariale di Teramo
  • Pretura di Nereto
  • Prefettura di Teramo
  • Giunta Regionale Abruzzo Ass.to Ambiente
  • Sindaco del comune di Sant'Egidio alla Vibrata
  • Presidente ULSS n. 8 di Sant'Omero
  • Comando Legione Carabinieri di Chieti
  • Comando Compagnia Carabinieri di Nereto
  • Stazione C.C. Sant'Egidio.

A questo nuovo esposto abbiamo allegato:

  1. Copia dell'esposto presentato al sindaco in data 11/6/1988
  2. Copia esposto fatto alla ULSS n. 8 del 16/7/1988
  3. Copia del rilevamento acustico fatto dallo studio Astra di Teramo durante la normale attività della pista
  4. Alcune fotografie del sito nel quale si trova il kartodromo.

Commento:
Questa azione sortisce qualche effetto, da fonti sicure sappiamo che il NOE si è mosso ed in modo efficace.

22/2/1990
Torna all'inizio
Il sindaco di Sant'Egidio alla Vibrata, con nota prot. 2625 chiede alla ULSS n. 8 di Sant'Omero valutazione sulla rumorosità proveniente dal kartodromo. 22/3/1990
Richiesta di un rilevamento con mezzi propri (laboratorio mobile) all'Ufficio Ecologico Provinciale di Teramo. 15/4/1990
Rilevamento sull'impianto della ULSS n. 8. Nota n. 6294.
Commento:
La perizia accerta il superamento della soglia di rumore prevista dalla legge. Nello stesso documento si raccomanda al sindaco di Sant'Egidio di disciplinare l'attività del kartodromo tramite uno specifico regolamento.
U.L.S.S. n. 8 di Sant'Omero
Servizio prevenzione ed igiene ambientale.
21/5/1990
Denuncia dei carabinieri ai gestori dell'impianto per inquinamento e disturbo della quiete pubblica.
Commento:
Il comitato ritiene che sia un effetto diretto dell'intervento del NOE.
Giugno 1990
Torna all'inizio
Continua la circolazione notturna dei kart fino a tarda ora nei mesi di luglio e agosto - senza nessun permesso -. Estate 1990
Raccolta di firme per una diffida stragiudiziale nei confronti del sindaco di Sant'Egidio affinché adotti tutti i provvedimenti idonei alla eliminazione delle immissioni moleste provocate dalla attività del kartodromo.
Commento:
Il lavoro viene messo fuori gioco e bloccato con una ordinanza del sindaco (la prima di una lunga e farsesca serie).
Inizio autunno 1990
Torna all'inizio
Ordinanza n. 15 prot. 8579 del sindaco di Sant'Egidio che intima all'Amministratore Unico del kartodromo sito in via Botticelli, di applicare i dispositivi silenziatori nell'aspirazione e scarico dei motori dei kart nonché l'adeguamento o l'ampliamento della pannellatura fonoassorbente perimetrale dell'impianto.
Documento originale disponibile (22kB)
Sindaco di Sant'Egidio alla Vibrata 20/11/1990
Ripetute e numerose sono le violazioni dell'ordinanza n. 15 del 20/11/1990 in ordine all'orario di funzionamento della pista. Inverno 1990 e primavera 1991
Ampliamento dell'impianto di illuminazione per il funzionamento notturno. Continue violazioni dell'ordinanza sindacale n. 15 con orari che arrivarono oltre la mezzanotte. Luglio e agosto 1991
Torna all'inizio
Esposto denuncia alla Procura della Repubblica di Teramo per le continue violazioni alla ordinanza sindacale n. 15 del 20/11/1990.
Commento:
In ordine al rumore e all'orario di funzionamento.
Luglio 1991
Nuova ordinanza, la n. 30, che da giugno a settembre estende l'orario di funzionamento fino alle 00.30! (mezzanotte e mezza) viene accettata esattamente come richiesta dall'amministrazione del kartodromo.
Commento:
Come era avvenuto per il primo, anche con questo atto, il sindaco mette un paravento alla sregolata attività della pista contro le denunce che gli abitanti della zona facevano per il continuo sforamento d'orario.
Documento originale (39kB)
Sindaco di Sant'Egidio alla Vibrata 22/7/1991
Esposto denuncia alla Procura della Repubblica, firmato presso la segreteria, da alcuni membri del comitato e da altri cittadini residenti nella zona del kartodromo.
Commento:
In questa nuova istanza si chiedeva di intervenire perchè, nonostante il pronunciamento dei Carabinieri e della ULSS, il sindaco di Sant'Egidio alla Vibrata concedeva, con l'ordinanza n.30 del 22/7/1991, di ampliare l'orario di attività addirittura estendendolo fino alle ore notturne.
25/7/1991
Torna all'inizio
Ordinanza n. 95 del sindaco di Sant'Egidio che sostituisce la n. 81, "risistema" gli orari di funzionamento del kartodromo e da FACOLTA' AI COMMISSARI SPORTIVI DI ADEGUARE GLI ORARI DI VOLTA IN VOLTA IN BASE ALLE ESIGENZE LOGISTICHE DELLE GARE.
Commento:
E' un atto totalitario del vecchio sindaco, il suo successore non ha voluto cambiarla (quest'ultimo è stato eletto nella coalizione sostenuta anche dagli ambientalisti). E' un'offesa per tutti i cittadini.

Documento originale disponibile (45 kB)
Sindaco di Sant'Egidio alla Vibrata 02/04/1994

Gli atti e i fattii| Il nostro avvocato | Cosa dice la legge | Vuoi aiutarci? | Scambio esperienze | Le foto | Il TG2

| Home |

Sito ideato e realizzato da Fabrizio Filipponi.

Kartodromo Val Vibrata, kartodromo val vibrata, Val Vibrata, Val Vibrata Kartodrome, val vibrata kartodrome, val vibrata, vibratiano, Torrente Vibrata, comitato faraone villa mattoni, Comitato Faraone Villa Mattoni, comitato cittadino faraone villa mattoni, faraone-villa mattoni, Faraone-Villa Mattoni, Faraone - Villa Mattoni, faraone - villa mattoni, faraone, villa mattoni, torrente vibrata, abruzzo, Abruzzo, regione Abruzzo, Regione Abruzzo, Sant'Egidio alla Vibrata, Valle del Vibrata, Go-kart Kart, kart, karting, Karting, Go-karting, Kartingclub, Karting Club, Kartodromo, kartodromo, Dromokart, dromokart, Karting Club, Minimoto, minimoto, mini-moto, Mini-moto, Mondiale Karting, mondiale karting, CONI, C.O.N.I., Comitato Olimpico Nazionale Italiano, Turismo sportivo, Parilla, Rotax, parilla, rotax, Inquinamento acustico, Inquinamento ambientale, inquinamento acustico, inquinamento ambientale, Rumore molesto, rumore molesto, rumore, Igiene ambientale, igiene ambientale, ecologia, Ecologia, additivi aromatici, Additivi aromatici, decibel, Decibel, dB, Diritto alla quiete, diritto alla quiete, Diritto alla salute, diritto alla salute, Diritti del cittadino, diritti del cittadino, Diritti civili, diritti civili, Penale, penale, Azione penale, azione penale, Pretura di Nereto, pretura di Nereto, pretura, farsa giudiziaria, Oblazione, oblazione, impianto fuori legge, Mondial Cup, mondial cup