Gli atti e i fatti

Il nostro
avvocato


Cosa dice la legge


Vuoi aiutarci?

Scambio di esperienze

Le foto

Il TG2
Con le fotografie



Il comitato cittadino FARAONE VILLA MATTONI
è nato subito dopo l'entrata in funzione del kartodromo "Val Vibrata" che si trova tra Villa Mattoni e Faraone, nel comune di Sant'Egidio alla Vibrata; è apartitico. E' stato necessario dare corpo e voce ad un profondo disagio provocato agli abitanti della zona circostante la pista. Detto impianto aveva un'attività senza regole: il rumore era (ed è) ad un livello che supera la soglia stabilita dalla legge; l'orario era selvaggio. La licenza rilasciata dal sindaco è basata su una perizia presunta ovvero teorica, senza nessun rilevamento alle spalle, redatta dell'ingegnere del kartodromo con un metodo, a dir poco, approssimativo. La struttura prima era adibita ad ippodromo.

Gli atti e i fatti
In queste pagine sono elencati tutti passi che si sono succeduti nella nostra vicenda. Da parte del comitato ogni mossa è stata eseguita nel pieno rispetto della legge e nell'osservanza dei più comuni criteri di civiltà, compreso il contatto diretto con la proprietà dell'impianto motoristico.

Vi presentiamo alcuni nostri amici:


Sito della Val Vibrata

Con oltre 1970 compagnie di tutt'italia


Appello ai turisti
Gli abitanti delle frazioni di Villa Mattoni e Faraone chiedono ai turisti, accoratamente, di non contribuire a rendere insonni le loro notti estive. Lo stesso invito formuliamo a quanti, pur non essendo turisti, fossero tentati di guidare i kart nell'impianto sopra citato.

La scheda
Promotori: Alberto Pratici, Attilio Di Feliciantonio, Fabrizio Filipponi e Valter Azzari.
Scopo: Combattere l'inquinamento provocato dal kartodromo Val Vibrata.
Inizio Attività: Autunno 1987.
Il direttivo attuale: Valter Azzari, Fabrizio Filipponi, Gianni Danesi, Leonardo D'Ippolito, Felice Dezi e Giuseppe De Remigis.
 

Gli atti e i fattii| Il nostro avvocato | Cosa dice la legge | Vuoi aiutarci? | Scambio esperienze | Le foto | Il TG2

| Home |